#Hamsik116: “Ma c’è spazio per un tatuaggio. A maggio…”

Non sarà il giocatore più forte al mondo, ma forte certamente lo è, e la bellezza di questa storia risiede non tanto in questo, quanto per il fatto che, in un calcio che non lascia più spazio ai sentimenti, lui è l’ultima bandiera di quei calciatori che non antepongono i soldi ad ogni altra cosa. […]